venerdì 11 novembre 2016

Henri - Frédéric Amiel. Le masse saranno sempre al di sotto della media. La maggiore età si abbasserà, la barriera del sesso cadrà, e la democrazia arriverà all'assurdo rimettendo la decisione intorno alle cose più grandi ai più incapaci. Sarà la punizione del suo principio astratto dell'Uguaglianza, che dispensa l'ignorante di istruirsi, l'imbecille di giudicarsi, il bambino di essere uomo e il delinquente di correggersi. Il diritto pubblico fondato sull'uguaglianza andrà in pezzi a causa delle sue conseguenze. Perché non riconosce la disuguaglianza di valore, di merito, di esperienza, cioè la fatica individuale: culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento.


Qualunque paesaggio è uno stato d'animo
Henri Frédéric Amiel

Gli scontenti falliscono sempre perché lo scontento diventa una disdetta.
Lo scontento crea ciò che teme; indispone il mondo e irrita le circostanze.
Henri-Frédéric Amiel

Un errore è tanto più pericoloso quanta più verità contiene.
Henri Frederic Amiel, Frammenti di un diario intimo


Le masse saranno sempre al di sotto della media
La maggiore età si abbasserà, la barriera del sesso cadrà,
e la democrazia arriverà all'assurdo rimettendo la decisione
intorno alle cose più grandi ai più incapaci.
Sarà la punizione del suo principio astratto dell'Uguaglianza,
che dispensa l'ignorante di istruirsi, l'imbecille di giudicarsi,
il bambino di essere uomo e il delinquente di correggersi. 
Il diritto pubblico fondato sull'uguaglianza
andrà in pezzi a causa delle sue conseguenze. 
Perché non riconosce la disuguaglianza 
di valore, di merito, di esperienza, cioè la fatica individuale: 
culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento.
L'adorazione delle apparenza paga.
Henrì-Frédéric Amiel,
Frammenti di diano intimo,12 giugno 1871



Susanna Zamagna
Il signore che scrive copia pari pari da Platone nel de repubblica, niente di nuovo sotto il sole...
quando uno diventa vecchio, l'età in cui Platone scrisse quest'opera diventa geloso dei giovani e automaticamente conservatore e difensore del "si stava meglio quando si stava peggio". Io da donna a sto signore gli sputerei in un occhio, questo nega il diritto di tutti all'istruzione, imbecilli sono tutti gli altri tranne lui, l'unica cultura è solo la sua, ecc... spero da vecchia anche se ho già 52 anni di non diventare come lui.



Manlio Maurandi
Mah, se pensiamo (tanto per fare un esempio pratico classico) a quanto guadagna un operaio della Fiat e quanto guadagna Marchionne, direi che le differenze ci sono e sono enormi. Il vero male del nostro tempo, secondo la mia opinione, e che la politica non ha regolato l'avidità della finanza e la finanza per definizione non ha morale, per vivere in maniera civile, ci vogliono le regole e persone oneste nelle posizioni di potere.









Elenco blog personale