mercoledì 15 febbraio 2012

Alfred de Musset a George Sand. Vai pure in Tirolo, a Venezia, a Costantinopoli, fai quel che ti aggrada [una parola cancellata da G. Sand] ridi e piangi a tuo piacimento, ma il giorno in cui ti ritroverai sola e triste da qualche parte come al Lido, tendi la tua mano prima di morire, e ricordati che in un angolo del mondo c'è un essere per il quale tu sei il primo e l'ultimo amore.

Vai pure in Tirolo, a Venezia, a Costantinopoli, fai quel che ti aggrada [una parola cancellata da G. Sand] ridi e piangi a tuo piacimento, ma il giorno in cui ti ritroverai sola e triste da qualche parte come al Lido, tendi la tua mano prima di morire, e ricordati che in un angolo del mondo c'è un essere per il quale tu sei il primo e l'ultimo amore.
Alfred de Musset a George Sand, 19 aprile 1834. (da Lettere d'amore)

Elenco blog personale