martedì 21 gennaio 2014

Franklin Delano Roosevelt. La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa


Natura Morta...

Caivano: in un pozzo il veleno che fa nascere i bambini deformi.
Sequestro choc in un campo pronto per la semina: rinvenuto il bicloro di metano.
Un incubo. Quel che si nasconde sottoterra nella provincia a nord di Napoli è un incubo. Ma all’incubo non c’è mai fine e il male a volte rivela davvero il suo lato peggiore. Stamattina gli agenti della Forestale, diretti dal generale Sergio Costa, non credevano ai loro occhi. perchè il pattofotoIn un pozzo di un campo di Caivano già pronto per la semina, in località Tre Ponti, anche conosciuta come Sanneveto, è stata trovata acqua contaminata con sostanze tossiche tra cui il bicloro di metano, anche detto cloruro di metilene, un solvente utilizzato per sgrassare e sverniciare macchinari industriali e che l’Iarc e l’Unione Europea classificano come sostanza potenzialmente cancerogena. C’è di più, però. Perché l’ultimo filone di ricerca scientifica, di nuova generazione e ancora non ufficiale, ha individuato nel bicloro di metano un veleno mutageno (cioè che provoca modifiche del codice genetico) e teratogeno. Quest’ultima è forse la proprietà di questa sostanza più agghiacciante: il veleno modifica il feto durante la gravidanza, provocando malattie gravissime.
“È LA PRIMA VOLTA CHE RITROVIAMO UNA SOSTANZA SIMILE – SPIEGA IL GENERALE SERGIO COSTA – IL BICLORO, SECONDO LEGGE, NON DOVREBBE PROPRIO ESSERE PRESENTE NELL’ACQUA, CIOÈ LA LEGGE NON CONSENTE LA PRESENZA NEANCHE DI UN NANOGRAMMO. QUI, INVECE, NE ABBIAMO TROVATI 71, VALE A DIRE UNA PERCENTUALE SUPERIORE DEL 710% RISPETTO A QUELLA CONSENTITA, CHE È ZERO”.

http://paralleloquarantuno.it/?p=5319 - venerdì 19 luglio 2013 - 04:07 


Rifiuti in Campania e Terra dei fuochi: il più grande avvelenamento di massa in un Paese occidentale
di Arianna Ciccone - 24 settembre 2013 08:00

http://www.fanpage.it/rifiuti-in-campania-e-terra-dei.../



La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa
Franklin Delano Roosevelt


Nulla rimarrà,
Nulla nell'aire, nulla sotto la terra, nulla nelle acque.
Ogni cosa verrà sterminata.
da Appunti di Leonardo da Vinci


Homo Homini Lupus
... bellum omnium contra omnes
letteralmente "guerra di tutti contro tutti"
Thomas Hobbes, Il leviatano


Quando una nazione ricca installa una discarica di rifiuti chimici o nucleari in un paese povero sta saccheggiando il futuro di quell'agglomerato umano. Per quale ragione, se i rifiuti sono, come dicono, "inoffensivi", non hanno installato la discarica sul proprio territorio?
da Il mondo alla fine del mondo
Luis Sepúlveda


Quando il mondo classico sarà esaurito, quando saranno morti tutti i contadini e tutti gli artigiani, quando non ci saranno più le lucciole, le api, le farfalle, quando l’industria avrà reso inarrestabile il ciclo della produzione, allora la nostra storia sarà finita .
Pier Paolo Pasolini (1962)

L'uomo ha scoperto la bomba atomica, però nessun topo al mondo costruirebbe una trappola per topi.
Albert Einstein

La natura non conosce indecenze... L'uomo le ha inventate...!
Mark Twain

L'evoluzione umana. Un crescere della potenza della morte.
Franz Kafka

Non sempre quello che viene dopo è progresso
Alessandro Manzoni

L'essere civilizzato è quello che non sporca la Terra dove vive, ma la rispetta e la tiene pulita
Hernàn Huarache Mamani


In un angolo remoto dell’universo scintillante e diffuso attraverso infiniti sistemi solari c’era una volta un astro, su cui animali intelligenti scoprirono la conoscenza. Fu il minuto più tracotante e più menzognero della storia del mondo: ma tutto durò soltanto un minuto. Dopo pochi respiri della natura, la stella si irrigidì e gli animali intelligenti dovettero morire. Quando tutto sarà finito, non sarà avvenuto nulla di notevole.
Nietzsche

Se uno uccide un uomo è un assassino;
ne uccide un milione, è un conquistatore;
li uccide tutti, è un dio...
Jean Rostand

Non sono un pessimista. Accorgersi del male dove esiste, a mio parere, è una forma di ottimismo
Roberto Rossellini

Che cos'è l'uomo? Il fatto che l'uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature; ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle.
Mark Twain

L'uomo è la sola creatura che rifiuta di essere ciò che è.
Albert Camus

Bisogna adoperare i propri principi nelle grandi cose, nelle piccole basta la misericordia.
Albert Camus

E a forza di sterminare animali, s'era capito che anche sopprimere l'uomo non richiedeva un grande sforzo.
Erasmo Da Rotterdam

La terra è un'altra forma di inferno, e gli uomini sono i suoi demoni.
 Lucifero - "Inferno" di Dante Videogame Dante's Inferno [Lucifero - Dantes Inferno an Animated Epic]

L'inferno è vuoto… tutti i diavoli stanno qui!”
Shakespeare

Senza memoria l'uomo non saprebbe nulla, e non saprebbe far nulla
Giacomo Leopardi. Zibaldone

Il nostro è un paese senza memoria e verità, ed io per questo cerco di non dimenticare
 Leonardo Sciascia

È meglio essere feriti dalla verità che consolati da una menzogna
 Khaled Hosseini

L'Italia è un paese malato di disinformazione e la disinformazione ha un potere criminale inimmaginabile dott. Luigi di Bella

La lotta contro il potere è la lotta della memoria contro la dimenticanza.
Milan Kundera

Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria. Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia. Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che è  stato. E il mondo attorno a lui lo dimentica ancora più in fretta
Milan Kundera


Alberi massacrati. Sorgono case. Facce, facce dappertutto. L'uomo si estende. L'uomo è il cancro della terra.
Émile M. Cioran

Disgustato dalle nazioni, mi volgo verso la Mongolia, dove dev’essere bello vivere, dove i cavalli sono più numerosi degli uomini, dove questi ultimi non l’hanno ancora spuntata.
 Émile M. Cioran - Il funesto demiurgo

Il mio proposito è riferire ..., senza ostilità e parzialità, dal momento che non ne ho motivo.
Publio Cornelio Tacito (Annales, 1, 1)


Sic gorgiamus allos subjectatus nunc
con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci.
Morticia Addams


Anticamente vi erano tre sole malattie: il desiderio, la fame e la vecchiaia.
Dalla macellazione del bestiame altre novantotto ne seguirono.
Buddha - (Suttanipâta, 311)



Elenco blog personale