lunedì 13 gennaio 2014

Arundhati Roy. Il dio delle piccole cose. Essere pienamente vivi nel nostro mondo, così com'è. Amare, essere amati. Non dimenticare mai la propria insignificanza. Non abituarsi mai alla violenza indicibile ed alla volgare disparità della vita che ci circonda. Non semplificare mai ciò che è complicato e non complicare ciò che è semplice. Rispettare la forza, mai il potere. Soprattutto osservare. Sforzarsi di capire. Non distogliere mai lo sguardo. E mai mai dimenticare.


Essere pienamente vivi nel nostro mondo, così com'è.
Amare, essere amati.
Non dimenticare mai la propria insignificanza.
Non abituarsi mai alla violenza indicibile
ed alla volgare disparità della vita che ci circonda.
Non semplificare mai ciò che è complicato
e non complicare ciò che è semplice.
Rispettare la forza, mai il potere.
Soprattutto osservare.
Sforzarsi di capire.
Non distogliere mai lo sguardo. E mai mai dimenticare.

da “Il dio delle piccole cose” di Arundhati Roy

Elenco blog personale