sabato 17 marzo 2012

Upanishad. Così come è il corpo umano, tale è il corpo cosmico. Così come è la mente umana, tale è la mente cosmica. Così come è il microcosmo, tale è il macrocosmo. Così come è l’atomo, tale è l’Universo

Così come è il corpo umano, tale è il corpo cosmico.
Così come è la mente umana, tale è la mente cosmica.
Così come è il microcosmo, tale è il macrocosmo.
Così come è l’atomo, tale è l’Universo
Upanishad IX sec. a.c.

Colui che vede tutti gli esseri in sé
e se stesso in tutti gli esseri
non prova più odio
Isha Upanishad


Claude Jensen:
Upa - ni - shad ...letteralmente significa: seduto ai piedi del maestro. Il primo intento di tutte le Upanishad è di rendere cosciente il lettore delle infinite connessioni che esistono tra il micro e il macro-cosmo ...e questo shloka ne è un perfetto esempio




la traduzione del termine "Upanishad" significa "Dottrina Segreta"


Simonetta Giannecchini
la dualità è in ogni cosa..


Si dice che noi siamo là dov'è il nostro desiderio...
com'è il nostro desiderio, tale è la nostra volontà.
Com'è la nostra volontà, tali sono le nostri azioni.
Come ci comportiamo, tali diventiamo.
Bihadaranyaka Upanishad

Voi siete il vostro desiderio stimolante e recondito.
Il vostro desiderio è la vostra volontà.
La vostra volontà è la vostra azione.
La vostra azione è il vostro destino.
Brihadaranyaka Upanishad


Nessun’altra conoscenza è necessaria per conoscere sé stesso, perché nel Sé è tutta la conoscenza.
La lampada non richiede la luce di un’altra lampada per la propria illuminazione
Atmabodha Upanishad


Vi saranno dei monarchi contemporanei che regneranno sulla terra, monarchi dallo spirito rozzo e dal carattere violento, sempre portati alla falsità ed alla malvagità. Essi uccideranno donne, bambini e vacche; si impossesseranno dei beni dei loro sudditi, (o, secondo un’altra traduzione desidereranno la donna altrui); essi avranno un potere limitato... le loro vite saranno brevi, i loro desideri insaziabili... Popoli di diversi paesi, mescolandosi con quelli, seguiranno il loro esempio; ed i barbari, essendo potenti (nell’India) sotto la protezioni dei principi, mentre le tribù pure saranno trascurate, le popolazioni periranno (o, come dice il Commentatore, “i Mlechchha saranno al centro e gli Ârya alla fine”).
 La ricchezza e la pietà diminuiranno ogni giorno, fino a che il mondo non sarà completamente depravato... Soltanto il possesso di beni conferirà il rango; le ricchezze saranno la sola sorgente di devozione; la passione sarà il solo legame fra i sessi, la falsità il solo mezzo di successo nelle controversie; e le donne saranno considerate semplici oggetti per appagare i sensi... I caratteri esterni saranno le sola distinzione dei diversi ordini della vita; la disonestà (anyâya) sarà il mezzo (universale) di sussistenza; la debolezza la causa della dipendenza; la minaccia e la presunzione sostituiranno l’erudizione; la liberalità sarà devozione; un uomo, se ricco, sarà considerato puro; il mutuo consenso sostituirà il matrimonio; i begli abiti prenderanno il posto della dignità... Colui che sarà più forte regnerà... il popolo incapace di sopportare i pesanti fardelli (khara-bhâra, il peso delle imposte ) cercherà rifugio nelle vallate... Così, nell’ Età Kali, la decadenza proseguirà incessantemente, fino a che la razza umana si avvicinerà al suo annientamento (pralaya).
 Quando la fine dell’Età Kali sarà prossima, una parte di quell’Essere Divino che esiste per la propria natura spirituale (Kalkî Avatâra) ….discenderà sulla Terra....dotato delle otto facoltà superumane... Egli ristabilirà la giustizia sulla terra; e la mente di coloro che vivranno alla fine del Kali Yuga sarà risvegliata e resa trasparente come il cristallo. Gli uomini così trasformati... saranno il seme di esseri umani e daranno origine ad una razza che seguirà le leggi dell’Età Krita (o Età della Purezza). Poiché è detto: “Quando il Sole e la Luna e (l’Asterismo Lunare) Tishya, ed il pianeta Giove saranno in una medesima casa, l’Età Krita (o Satya) ritornerà….
 Upanishad




Elenco blog personale