venerdì 7 febbraio 2014

Periodo Edo. Di chi sono queste Maniche?" (Tagasode) inizio periodo EDO fine del 16 ° secolo - Giappone Coppia di paraventi a sei pannelli, inchiostro, colore e oro su carta dorata; In queste schermate, sontuosi kimono drappeggiato casualmente sul maki-e (decorazione di oro e argento cosparsi di polvere) rack lacca. La domanda accende l'idea che una persona contenuta nei suoi indumenti può essere più potente della presenza fisica ed è tratto da una poesia classica del X secolo.

Periodo Edo.




Periodo EDO
Di chi sono queste Maniche?" (Tagasode) inizio periodo EDO fine del 16 ° secolo - Giappone
Coppia di paraventi a sei pannelli, inchiostro, colore e oro su carta dorata; In queste schermate, sontuosi kimono drappeggiato casualmente sul maki-e (decorazione di oro e argento cosparsi di polvere) rack lacca. La domanda accende l'idea che una persona contenuta nei suoi indumenti può essere più potente della presenza fisica ed è tratto da una poesia classica del X secolo.

Collected Poems e Modern Times 
Kokin wakashu, da metmuseum.org


Periodo EDO
OGATA KORIN (Giappone 1658–1716)
pittore giapponese della scuola Rinpa. Kōrin è nato a Kyoto da un ricco mercante che aveva un gusto per le arti. Kōrin si staccò da ogni tradizione, e sviluppò uno stile molto originale e molto particolare, sia nella pittura che nella decorazione di lacca. La caratteristica è un impressionismo audace.




Gusto molto particolare. Per noi una passione. Peccato che sia un genere che più di altri (ma come tutti) ha bisogno di una visione diretta dal vivo. La foglia d'oro nelle fotografie non ha resa. Ma siamo qui solo per stimolare qualche curiosità che speriamo utile.


OGATA KORIN (Japanese, 1658–1716)
La caratteristica è un impressionismo audace, che si esprime in pochi e semplici forme altamente idealizzate, con un disprezzo assoluto sia per il naturalismo e le solite convenzioni.




Periodo EDO (1600-1868)
Seta fukusa ricamato con un volo di gru _Giappone
Silk fukusa gift cover embroidered with a flight of cranes Japan



Periodo EDO (1600-1868)
Durante il medio periodo Edo si diffuse la scuola Nanga o Nanso-ga ("pittura di stile meridionale"), contraddistinta dall'individualità della tecnica. Dopo pochi decenni Maruyama Okyo (1733-1795) fondò la scuola che porta il suo nome e che si accostò maggiormente al realismo e al materialismo borghese. Il suo ideatore studiò attentamente sia i libri di pittura provenienti dall'Occidente sia le opere realistiche dell'arte cinese Ming e Ch'ing .(wikpedia.org)






Periodo EDO - OGATA KORIN
Eight-Planked Bridge

Era un artista della scuola Rinpa particolarmente noto per i suoi paraventi in foglia d'oro. Un pannello esposto nel Museum of Fine Arts a Boston raffigurante Matsushima è particolarmente famoso, e i suoi "Iris" nel Museo Nezu sono un tesoro nazionale del Giappone (wikipedia.org)



La decorazione di oggetti veniva eseguita, tra le altre, con la tecnica della “Pittura a cosparsa” o maki-e. I motivi sono dipinti su uno sfondo d lacca generalmente nera che viene però ridefinito cospargendo lo strato supeficiale ancora umido con polveri d’oro di diverso tipo: polveri di forma irregolare (yasurifun), appiattite (nashijifun), appiattite e grosse (hiramefun). (manetti.it)




Elenco blog personale