martedì 11 febbraio 2014

Tabù Alimentari. I cinesi mangiano tutto ciò che vola tranne gli aeroplani, tutto ciò che ha quattro gambe tranne i tavoli e tutto ciò che nuota tranne i sottomarini

Pechino 2008: in Cina scatta il divieto di mangiare carne di cane, ma si possono gustare scorpioni e scarafaggi

C'è un detto cinese che dice: 
"I cinesi mangiano tutto ciò che vola tranne gli aeroplani, tutto ciò che ha quattro gambe tranne i tavoli e tutto ciò che nuota tranne i sottomarini". 
Chi si troverà in Cina in occasione dei Giochi Olimpici potrà raccontarci se il detto è vero.

001china.jpg

Non lontano da piazza Tienanmen, potrete incontrare simpatici chioschi dove troverete delle vere e proprie prelibatezze tra le più inimmaginabili: 
polmoni di capra serviti con peperoni rossi, spiedini di scorpione e di cavallucci marini, code di iguana, scarafaggi e vermi cucinati in modo fantasioso, passeri fritti, zuppa di cervello di cane o fegato di cane con verdure, serpente grigliato e cotolette di rapace. Tutti infilzati o messi a bollire in fumosi calderoni e poi esibiti con orgoglio su vassoi da ambigui cuochi. Altro che dieta mediterranea...

Intanto è scattato il divieto imposto dall'Ufficio per la Sicurezza degli Alimenti per hotel e ristoranti del villaggio olimpico di vendere durante tutto il periodo delle Olimpiadi cibo che potrebbe offendere la sensibilità occidentale, tra cui la leggendaria gou rou, la carne di cane. Ma nonostante il divieto delle autorità, i cinesi sono convinti che i visitatori stranieri dovrebbero provare questi piatti tradizionali e che sarebbero di loro gradimento. Ne avreste il coraggio?

Gli chef cinesi ci tengono poi a ricordare che la carne di cane servita come specialità nei ristoranti sudcoreani di Pechino, non proviene da animali domestici ma da cani cresciuti in allevamento come carne da macello al pari di mucche o polli in Occidente. Resta il fatto che l'Ufficio per la Sicurezza degli Alimenti di Pechino eseguirà dei controlli in tutti i punti di ristorazione della città per accertare che il bando venga rispettato.

Come ai tempi delle Olimpiadi di Seul del 1988, quando la Corea del Sud vietò il consumo di carne di cane a seguito delle violente critiche degli animalisti. Il dibattito sui cibi animali, ci ricorda Luigi Gallo di Protonutrizione è sempre aperto: è giusto cibarsene? Si può vivere solo di proteine vegetali? Quanto può far bene o male mangiar pesce o carne alla salute e all'ambiente?


http://scienzaesalute.blogosfere.it/2008/08/pechino-2008-in-cina-scatta-il-divieto-di-mangiare-carne-di-cane-ma-si-possono-gustare-scorpioni-e-s.html



Elenco blog personale