giovedì 6 febbraio 2014

Taisha Abelar. Il passaggio degli stregoni. Quella entrata è continuamente qui davanti a noi, disse Clara, ma solo quelli che hanno la mente calma e il cuore in pace possono vederla o avvertire la sua presenza.


Questo brano ha consentito a molte persone di "rivalutarsi".
Quello che per i parametri umani risulta auspicabile e virtuoso, agli occhi degli uomini di Conoscenza toltechi appare una vera e propria gabbia mentale.
Le dissi che per tutta la vita ero stata accusata di mancare di calore umano e comprensione. 
In effetti, mi dicevano che ero la creatura più fredda che si potesse incontrare.
Ora Clara diceva che la libertà era essere liberi dalla compassione umana. 
E io avevo sempre pensato che mi stavo perdendo qualcosa di cardinale per il fatto di non possederne. Stavo di nuovo per piangere di autocommiserazione, ma Clara venne di nuovo in mio soccorso.
"Essere liberi dalla umanità non significa una cosa così idiota come non avere calore o compassione", disse.
"Anche così, la libertà come la descrivi tu è inconcepibile per me, Clara", insistetti. 
"Non sono sicura di volerne anche solo una parte."
"E io sono sicura di volerne ogni parte", ribatté. "Sebbene neanche la mia mente riesca a concepirla, credimi, esiste davvero! E credimi, anche, che un giorno ti troverai a dire a qualcun altro quello che adesso ti sto dicendo io al riguardo. Forse userai perfino le stesse parole."
Mi fece l'occhiolino come se sapesse per certo che sarebbe accaduto.
 Taisha Abelar - Il passaggio degli stregoni

Quella entrata è continuamente qui davanti a noi, disse Clara, ma solo quelli che hanno la mente calma e il cuore in pace possono vederla o avvertire la sua presenza. Spiegò che chiamarla entrata non era metaforico, perché effettivamente qualche volta appare come una semplice porta, una caverna buia, una luce abbagliante o qualsiasi altra cosa concepibile, anche l'occhio di un drago. Disse che, in questo senso, le metafore dei primi antichi saggi cinesi non erano affatto strampalate fantasticherie. 
Taisha Abelar. Il passaggio degli stregoni


Elenco blog personale