giovedì 6 febbraio 2014

David Böhm. Quasi tutti conoscono gli ologrammi, immagini tridimensionali proiettate nello spazio per mezzo di un laser. Ora, due grandi scienziati - David Böhm, fisico quantistico presso la University of London e Karl Pribram, neurofisiologo di Stanford, uno degli artefici della nostra attuale concezione del cervello suppongono che l'universo stesso sia organizzato come un ologramma, in cui ogni parte contiene il tutto. Questo nuovo modo di considerare l'universo dovrebbe chiarire non solo molti degli enigmi insoluti della fisica, ma anche quegli accadimenti misteriosi come la telepatia, le esperienze extracorporee e di premorte, i sogni "lucidi", e perfino le esperienze religiose e mistiche di unità cosmica e le guarigioni miracolose. La realtà è molto diversa da come oggi viene vista e immaginata. Deve esistere una spiegazione di fondo delle capacità paranormali della mente umana della sua influenza continua sul mondo corporeo e fisico. La fisica quantistica e la neurofisiologia stanno elaborando un nuovo paradigma di interpretazione della realtà basato sull’ologramma l’immagine tridimensionale in cui ogni parte contiene il tutto.

Le persone non cambiano, si rivelano.
David Lynch


C'è un oceano di pura, vibrante coscienza dentro ciascuno di noi e si trova proprio alla sorgente della mente, alla sorgente del pensiero e anche alla sorgente di tutta la materia. Questo oceano di pura coscienza viene chiamato "campo unificato" dalla fisica moderna e gli scienziati oggi dicono che tutta la materia, ogni cosa che esiste, emerge da questo campo.
David Lynch


Circa trecento anni fa gli scienziati iniziarono a studiare la materia per comprendere di cosa fosse fatta. Scoprirono che è composta di molecole, cellule, atomi, particelle subatomiche, fino alle particelle più elementari. …Negli anni '70 la scienza moderna, la fisica quantistica, ha scoperto il campo unificato; cioè l’unita di tutte le particelle, di tutte le forze nella manifestazione della creazione. Si tratta di un campo di nessuna cosa, di nullità, e gli scienziati dicono che da questo campo possono emergere cose, questo campo non è ancora manifesto, ma tutte le manifestazioni provengono da questo.
David Lynch


Qualsiasi tradizione, buona o cattiva, fa in modo che la gente accetti una certa struttura della realtà, in modo molto sottile, senza rendersi conto che lo si sta facendo per imitazione o per esempio con parole. Così il bambino sviluppa fortemente un approccio in cui il cervello attribuisce le cose che sono nella tradizione a una realtà che è indipendente dalla tradizione stessa. E gli dà tremenda importanza. Ciò avviene in ogni cultura. La tradizione ha effetti reali di tutti i tipi, che possono anche avere un qualche valore, ma condiziona contemporaneamente il cervello a una certa visione della realtà, che è fissa. Nella nostra cultura assumiamo un condizionamento in riferimento a quello che è percepito come reale, necessario e giusto, ciò che dobbiamo fare della nostra vita, che tipo di persona vorremmo essere, qual è realmente la cosa giusta da fare e così via. Tutto questo è raccolto attraverso piccole, minuscole indicazioni che sembrano scaturire direttamente dalla realtà. Una persona può guardare quella realtà e dire: "Questa è la realtà, devo tenere i piedi per terra". Ma questa terra è stata creata dalla tradizione, dal pensiero; non c'è niente sotto di essa. È sostenuta e nutrita solo da questo cervello "danneggiato", che non è in grado di uscire da quel cerchio vizioso che si è autocreato."
David Bohm


Il sistema fisico in cui siamo immersi non si manifesta a tutti nello stesso modo, ma in rapporto al grado di conoscenza che si ha di esso. Siamo inseriti in un contesto totalmente virtuale e la realtà non può che apparirci nel modo in cui crediamo che sia.
David Bohm



"Il grande fisico David Bohm ci ha insegnato che più si accede agli aspetti quantici della materia più si riconosce che il mondo agisce come una unità indivisibile dove la natura intrinseca di ogni sua parte appare in continua interazione con tutto ciò che la circonda. La comprensione di questa realtà ci può indurre a pensare all'universo come un insieme di "stati di coscienza" le cui implicazioni non solo nei domini dell'infinitamente piccolo ma anche e soprattutto nelle sue implicazioni etiche, relazionali, biosistemiche ed eco-psico-spirituali, cambieranno la natura profonda di ciascuno di noi nella nostra relazione con il tutto a cominciare dalla consapevolezza della natura e del significato della nostra stessa anima e del nostro "Fare-anima" ed "Essere-anima" in relazione. Comprenderemo allora che davvero PSICHE è MONDO."





"Il fisico nucleare David Bohm ha detto che un elettrone non è un'entità a sè stante ma è fatto di tutti gli altri elettroni. Questa è una manifestazione della natura di "paratantra", la natura dell'inter-essere: non ci sono entità separate, ci sono solo manifestazioni che per poter esistere si basano le une sulle altre."


"Quasi tutti conoscono gli ologrammi, immagini tridimensionali proiettate nello spazio per mezzo di un laser.
Ora, due grandi scienziati - David Böhm, fisico quantistico presso la University of London e Karl Pribram, neurofisiologo di Stanford, uno degli artefici della nostra attuale concezione del cervello suppongono che l'universo stesso sia organizzato come un ologramma, in cui ogni parte contiene il tutto.
Questo nuovo modo di considerare l'universo dovrebbe chiarire non solo molti degli enigmi insoluti della fisica, ma anche quegli accadimenti misteriosi come la telepatia, le esperienze extracorporee e di premorte, i sogni "lucidi", e perfino le esperienze religiose e mistiche di unità cosmica e le guarigioni miracolose.
La realtà è molto diversa da come oggi viene vista e immaginata. Deve esistere una spiegazione di fondo delle capacità paranormali della mente umana della sua influenza continua sul mondo corporeo e fisico.
La fisica quantistica e la neurofisiologia stanno elaborando un nuovo paradigma di interpretazione della realtà basato sull’ologramma l’immagine tridimensionale in cui ogni parte contiene il tutto".



Elenco blog personale