venerdì 20 gennaio 2012

Trich Nhat Hanh. Comprendere: "cum prendere", cioè prendere qualcosa e diventare uniti con essa. Se ci limitiamo a esaminare una persona dall’esterno senza diventare una con lei, senza metterci nei suoi panni, entrare nella sua pelle, non arriveremo mai a comprenderla.

Comprendere: "cum prendere", cioè prendere qualcosa e diventare uniti con essa
Se ci limitiamo a esaminare una persona dall’esterno senza diventare una con lei, senza metterci nei suoi panni, entrare nella sua pelle, non arriveremo mai a comprenderla.
Trich Nhat Hanh


La nostra vera casa è “l’ora”. Vivere l’istante presente è un miracolo.
Trich Nhat Hanh


Ogni giorno
siamo immersi in un miracolo
ma non lo riconosciamo:
cielo azzurro, raggi di sole,
nuvole bianche, alberi in fiore,
occhi sorridenti di un bambino
i nostri stessi occhi.
Tutto è un miracolo.
La consapevolezza
ci libera dalla dimenticanza
e dalla distrazione
e allora viviamo pienamente
ogni attimo della nostra vita.
Trich Nhat Hanh


Non bisogna perdersi nel passato né nel futuro.
Il solo momento in cui si è vivi
o in cui si può toccare la vita,
è il momento presente, qui e ora.
Trich Nhat Hanh


La mente può andare in centinaia di direzioni,
ma su questo bellissimo sentiero io cammino in pace.
Ad ogni passo, soffia il vento.
Ad ogni passo, sboccia un fiore.

"The mind can go in a thousand directions,
but on this beautiful path, I walk in peace.
With each step, the wind blows.
With each step, a flower blooms."

Parole/words: Thích Nhất Hạnh



Essere belli significa essere se stessi.
Non è necessario essere accettati dagli altri.
È necessario accettare se stessi
Trich Nhat Hanh



Quando non siete sicuri di cosa fare, tornate al vostro respiro: inspirate ed espirate pienamente consapevoli, prendete rifugio nella presenza mentale.
La cosa migliore da fare nei momenti di difficoltà è tornare a sé stessi e dimorare nella consapevolezza.
Trich Nhat Hanh


Non penserò che la conoscenza che attualmente possiedo sia la verità assoluta e immutabile. Eviterò di avere una mente ristretta, limitata alle mie opinioni attuali.
Praticherò il non attaccamento alle credenze per rimanere aperto al punto di vista degli altri. La verità si trova nella vita, non nelle nozioni intellettuali.
Mi manterrò sempre disponibile a imparare dalla vita, osservando costantemente la realtà in me stesso e nel mondo.
Trich Nhat Hanh


Credere in una dottrina significa perdere la libertà. Diventando dogmatici, si pensa che la propria dottrina sia l'unica giusta e si accusano le altre di eresia. L'attaccamento alle opinioni è il massimo ostacolo al sentiero spirituale. Benché il mio insegnamento non sia un dogma né una dottrina, certo alcuni lo intendono così. Devo spiegare chiaramente che insegno un metodo per sperimentare la realtà, e non la realtà medesima, così come un dito che indica la luna non è la luna. Una persona intelligente seguirà la direzione indicata dal dito per vedere la luna, ma chi vede soltanto il dito e lo scambia per la luna non vedrà mai la luna reale. Io insegno un metodo da mettere in pratica, non qualcosa in cui credere o da adorare. Il mio insegnamento si può paragonare a una zattera che serve ad attraversare il fiume. Solo uno stolto rimarrà abbarbicato alla zattera una volta che sia approdato all'altra sponda, alla sponda della liberazione".
Trich Nhat Hanh


Ognuno di noi può fare qualcosa per proteggere ed aver cura del pianeta. 
Dobbiamo vivere in modo tale che un futuro sia possibile per i nostri figli e per i nostri nipoti. 
La nostra vita deve essere il nostro messaggio.
Trich Nhat Hanh


ho capito che devo lasciare andare tutto quello che avevo radicato




La vita è fatta di "rumori", quelli che distraggono la nostra anima e ci impediscono di pensare che la persona più importante della tua vita sei tu. Non tuo marito o i tuoi figli, non i tuoi genitori o i tuoi amici... soltanto tu. Perchè se tu hai amore per te stessa chi ti vive intorno si nutrirà dell'amore che emani, ma se vivi l'esistenza senza fiducia in ciò che vali tutto intorno a te sarà il riflesso della tua negatività



"Quando i BLOCCHI DI DOLORE, DI DISPIACERE, RABBIA E DISPERAZIONE si fanno più forti e più grossi, PREMONO PER SALIRE NELLA COSCIENZA MENTALE, nel soggiorno a RECLAMARE LA NOSTRA ATTENZIONE. Essi DESIDERANO EMERGERE, MA NOI NON LI VOGLIAMO, perchè ci fanno stare male solo a vederli.
 Non avendo nessuna voglia di affrontarli, USIAMO RIEMPIRE IL SOGGIORNO CON ALTRI OSPITI: PRENDIAMO IN MANO UN LIBRO, ACCENDIAMO LA TV, ANDIAMO A FARE UN GIRO IN MACCHINA... QUALUNQUE COSA PUR DI TENERE OCCUPATO IL SOGGIORNO.
 ABBRACCIARE IL TUO DOLORE E IL TUO DISPIACERE CON L'ENERGIA DELLA PRESENZA MENTALE è esattamente come massaggiare la coscienza invece che il corpo.
 Quando TOGLI L'EMBARGO E I BLOCCHI DI DOLORE AFFIORANO TI TOCCA SOFFRIRE, almeno un po', non c'è modo di evitarlo. OCCORRE IMPARARE AD ABBRACCIARE QUESTO DOLORE. Dopo che avrai abbracciato per qualche tempo i tuoi dolori, essi TORNERANNO IN CANTINA E SI RITRASFORMERANNO IN SEMI.
 Se invitiamo il SEME DELLA PAURA AD USCIRE ALLO SCOPERTO, siamo anche meglio equipaggiati per PRENDERCI CURA DELLA RABBIA.
 E' LA PAURA A GENERARE LA RABBIA: quando HAI PAURA non sei in pace e questo tuo stato diventa il terreno dove la rabbia può crescere.
 La PAURA si fonda sull'IGNORANZA, MANCANZA DI CHIARA COMPRENSIONE.
 IMMERGI QUOTIDIANAMENTE la tua RABBIA, la tua DISPERAZIONE, la tua PAURA in un BAGNO DI PRESENZA MENTALE: la pratica di INVITARE I SEMI OGNI GIORNO PER ABBRACCIARLI È MOLTO SALUTARE.
 Dopo svariati giorni o settimane di questa pratica, avrai GENERATO UNA BUONA CIRCOLAZIONE NELLA TUA PSICHE. La PRESENZA MENTALE lavora come un massaggio delle formazioni interne, dei tuoi BLOCCHI di SOFFERENZA. Questi DEVONO POTER CIRCOLARE LIBERAMENTE, DENTRO DI TE, POSSONO FARLO SOLTANTO SE NON NE HAI PAURA. Se IMPARI A NON AVERE PAURA DEI TUOI NODI DI SOFFERENZA, puoi imparare anche ad ABBRACCIARLI CON L'ENERGIA DELLA CONSAPEVOLEZZA E A TRASFORMARLI".


Trich Nhat Hanh


Sara Rizzi:
Anche Kabat Zinn, nel programma antistress per persone sofferenti, esposto nel libro "Vivere momento per momento", invita a restare con il proprio dolore, invece di cercare distrazioni...


Artista/artist: Helen Nelson-Reed












Elenco blog personale