sabato 21 gennaio 2012

Gianni Errera. E si va avanti anche senza tutte quelle cose che mancano.



E si va avanti anche senza tutte quelle cose che mancano.
Gianni Errera



Antonella Ebasta:
semplicemente ci si abitua a tutto... e quel vuoto che all'inizio sembrava incolmabile diventa sempre più piccolo: è sempre lì, è sempre presente ma non è più una voragine che ci risucchia al suo interno...

Elenco blog personale