lunedì 28 settembre 2015

Genius Loci. può accadere di sentirlo più vicino e più intenso in qualche singolo monumento o in qualche tratto del paesaggio



"...sebbene ciò che chiamo Genius Loci non possa essere personificato, può accadere di sentirlo più vicino e più intenso in qualche singolo monumento o in qualche tratto del paesaggio. Molto spesso ha una sua inattesa presenza e prende pieno possesso dei nostri cuori ad una svolta della strada, o in un sentiero tracciato sulle terrazze di una collina con la vista di maestose montagne lontane, o di nuovo in una chiesa come Classe, vicino a Ravenna, e soprattutto forse, nel punto d'incontro di ruscelli, o alla foce di fiumi, e sia l'uno che l'altro attirano i nostri passi e i pensieri poco alla volta, senza sapere il perchè e il percome. E' là che il genio dei luoghi si nasconde; o più precisamente, vi s'identifica."
Vernon Lee, "Genius Loci"



Elenco blog personale