mercoledì 18 gennaio 2012

Alain de Botton, Il piacere di soffrire. Le sue contraddizioni tendevano a minare le logiche conclusioni di Alice. Come poteva un uomo amarla ed essere freddo nei suoi confronti? lei tentava spesso di neutralizzare la contraddizione eliminando un fattore dell'equazione - forse lui non l'amava, o forse non era davvero freddo nei suoi confronti, ma semplicemente stanco o timido. Ma lui non le concedeva mai la stabilità di tali conclusioni, perché non appena lei cominciava a far propria l'una o l'altra, lui con la sua stessa confessione confutava ciò di cui era ritenuto colpevole.

Le frasi più belle dei Libri...
Le sue contraddizioni tendevano a minare le logiche conclusioni di Alice.
Come poteva un uomo amarla ed essere freddo nei suoi confronti? lei tentava spesso di neutralizzare la contraddizione eliminando un fattore dell'equazione - forse lui non l'amava, o forse non era davvero freddo nei suoi confronti, ma semplicemente stanco o timido. Ma lui non le concedeva mai la stabilità di tali conclusioni, perché non appena lei cominciava a far propria l'una o l'altra, lui con la sua stessa confessione confutava ciò di cui era ritenuto colpevole.
Alain de Botton, Il piacere di soffrire

Elenco blog personale