sabato 8 settembre 2012

James Baldwin. La libertà non è una cosa che si possa dare; la libertà uno se la prende, e ciascuno è libero quanto vuole esserlo



La libertà non è una cosa che si possa dare; la libertà uno se la prende, e ciascuno è libero quanto vuole esserlo. 
James Baldwin


 ‎...ma spesso non ce la fanno prendere!



 La liberta' di un individuo finisce dove inizia quella di un altro.
Michail Bakunin




 ‎"La libertà è partecipazione"
Giorgio Gaber




a nostra discrezione c'è la scelta, la scelta di cibarsi senza crudeltà e senza finanziare le industrie dell'agroCRIMINALEalimentare e farmaceutiche, la libertà di chiudere il proprio conto corrente e sottrare i nostri soldi alle banche criminali, la possibilità di fare la differenziata e di fare la raccolta dell'umido per evitare di far finire in discarica tonnellate di rifiuti che potrebbero diventare fertilizzante per la terra, la possibilità di fare un orto in casa e cominciare a sperimentare il concetto di autosussistenza, di preparare il dentifricio fra le mura domestiche cosi come il sapone per lavarsi ogni giorno, la possibilità di boicottare il made in china o in pcr, la libertà per quanto ad oggi sia un concetto che ci hanno sottratto sta proprio nella propria capacità di scelta, di schierarsi e decidere da che parte stare e quale SISTEMA alimentare... dovremmo semplicemente ricordarci che prima di essere "schiavi" siamo esseri viventi, mammiferi nati liberi, la nostra natura è la vita e non la schiavitù economica e sociale, dovremmo ricordarci che semplicemente imparando a scegliere si può far una certa differenza!!!



Saremo liberi soltanto quando riusciremo a liberarci da noi stessi




 Credo sia proprio così....e infatti in questo paese i più, si sono affezionati alle proprie catene e la situazione è quella che è..inutile dare colpe ad altri...



Elenco blog personale