venerdì 20 aprile 2012

Maria la Sanguinaria. Tutti sapevano che le donne, come i pazzi, subivano l'influsso della luna, che le rendeva instabili e capricciose e a cui nessuna donna, per quanto dotata o ben intenzionata, poteva sfuggire

*_Artisticamente citando_*

«L'idea di una donna alla testa dello Stato appariva esecrabile per principio. Se era innaturale che una donna impartisse ordini al marito, che li impartisse a un'intera nazione era un mostruoso dilatamento di tale innaturale situazione. Gli uomini erano forti e prudenti, avevano l'acume e la magnanimità necessarie per governare gli altri; le donne erano deboli fisicamente e psicologicamente, erano prive della logica, della concentrazione e dell'ampiezza di vedute richieste per guidare un organismo politico. Tutti sapevano che le donne, come i pazzi, subivano l'influsso della luna, che le rendeva instabili e capricciose e a cui nessuna donna, per quanto dotata o ben intenzionata, poteva sfuggire.»

Maria la Sanguinaria - C. Erickson



Elenco blog personale