domenica 11 novembre 2012

Nel luogo in cui, l’altro di noi vive, per voi colsi un fiore turchino, agli occhi vostri eguale, e una rosa rossa, come le labbra; con un sorriso me li ricambiate, che dei colori ha, l’iride intera



Nel luogo in cui, l’altro di noi vive, per voi colsi un fiore turchino, agli occhi vostri eguale, e una rosa rossa, come le labbra; con un sorriso me li ricambiate, che dei colori ha, l’iride intera. 
Marco Ciro Bargerri Cyrano 


Elenco blog personale