venerdì 16 novembre 2012

Kanti Swami. La bestemmia non è invocare Dio come porco o la Madonna come maiala... ma guarda che bello è il maiale e che bella è la maiala! Dio respira in loro come in ogni cosa. La bestemmia è dire:"che sfiga ho avuto", pensare:"doveva andare in quest'altro modo".... è andare contro la realtà delle cose che non è altro che il divino che si manifesta...


Nessuno sforzo può quietarci del tutto. La vera quiete nasce spontanea da momenti di solitudine in cui concediamo alla nostra mente di placarsi. Proprio come l’acqua scorre verso il basso, la mente gravita verso il sacro. Restando immobili, le acque melmose tornano chiare, e anche la nostra mente lo sarà, se solo le permetteremo di fermarsi. Né l’acqua, né la luna compiono alcuno sforzo per produrre il riflesso. Allo stesso modo, la meditazione sarà cosa naturale ed immediata......

Deng Ming Dao


Indecisione e procrastinazione sono atteggiamenti deleteri: chi aspetta ad imbarcarsi se il progetto non è perfettamente a punto, o disdegna il compromesso di una soluzione parziale, è persona assai infelice. Raramente un’impresa parte nelle circostanze ideali. Anzi, ogni situazione porta con sé molte incertezze. I saggi solo coloro che riescono a trarre forza da circostanze per gli altri confuse.
Esigere che tutto sia perfetto prima di entrare in azione è come voler giungere a destinazione senza affrontare il viaggio. Per i seguaci del Tao, il percorso conta tanto quanto il punto di arrivo. Nel Tao, procedere a piccoli passi è un concetto fondamentale.
I giorni trascorrono sia con, sia senza di noi. Se non stiamo attenti, gli anni passeranno e noi ci ritroveremo pieni di rimpianti. Non possiamo risolvere un problema in un attimo? Pazienza: l’importante è cominciare ad affrontarlo. Scomponiamo le difficoltà in parti più piccole, e potremo progredire verso la riuscita. Se aspettiamo che tutto si accordi alla perfezione con i nostri piani, tanto vale che aspettiamo per sempre. Se invece usciamo e ci immergiamo nella corrente della vita, scopriremo che la grandiosità dell’edificio si regge su un insieme di singoli mattoni.
Deng Ming-Dao, da “Il Tao per un anno”, 295


Ci fu un periodo in cui facevo fatica ad acquietare la mente nella meditazione. 
Sentivo dentro di me una ribellione contro l'idea stessa della pace interiore! 
«Non lottare contro la mente» mi consigliò il Maestro. 
Trattala come un asino. 
Quella bestia è così testarda che a volte non si sposta neppure se viene ripetutamente percossa
Se però il padrone la lascia tranquilla per un pò, alla fine riprende a camminare di sua iniziativa. 
La cosa migliore, quando la tua mente si ribella, è lasciarla stare per un pò. 
Non essere troppo duro con lei; lasciale dire la sua!
In seguito, riprenderà ad andare avanti di sua spontanea volontà, senza essere forzata»
Swami Kriyananda




Non potete vedere niente al di là delle vostre abitudini e delle convinzioni sociali di cui siete impregnati. Se volete vedere oltre, liberatevi innanzi tutto del vostro modo abituale di interpretare i fatti
Swami Prajnanapada

I pensieri sono forze gigantesche, molto più potenti dell ' elettricità . 
Essi controllano la vostra vita , modellando il vostro carattere e forgiando il vostro destino 
Swami Sivananda 




Io ci son riuscita, ma ci ho messo 10 Anni... 
Il mio consiglio, il più radicale ma il più efficace: liberatevi di voi stessi, dolorosissimo. 
Ma poi si è liberi di ricostruirsi alla luce delle nuove universali verità. 


Per trovare la pace interiore, pratica il non-attaccamento:
sii sempre consapevole che niente e nessuno ti appartiene veramente.
Swami Kriyananda, I segreti della pace interiore

Incoraggia gli altri nei loro punti di forza e non sminuirli mai per le loro debolezze. Nel dare forza agli altri, anche tu diventerai più forte. Al contrario, mortificando gli altri, mortificherai solo te stesso. Il colore con cui dipingi una ringhiera è lo stesso colore che ti resta sulle mani.
Swami Kriyananda


Se tratti una persona come se fosse ciò che potrebbe essere, diventerà ciò che potrebbe essere.
Johann Wolfgang Goethe

Ciò che noi riconosciamo in un uomo lo accendiamo anche dentro di lui.
Friedrich Nietzsche - Cosi Parlò Zarathustra







Elenco blog personale