sabato 25 agosto 2012

Andrea De Carlo. Non è uno scherzo lasciare qualcuno che fa parte della tua vita. È una specie di omicidio interiore, senza sangue in apparenza. Te lo porti dentro, e può tornare fuori in qualsiasi momento, sull’esca solo di un gesto o di una parola



- Cosa ti manca?
- Le sensazioni che non provo.
Le cose che non faccio.
Le persone che non incontro.
Le vite che non ho.
Andrea De Carlo

"Una passione si alimenta di quello che non sai di un'altra persona, molto più che di quello che sai. Se non la conosci e hai qualche buon elemento di partenza ti puoi immaginare qualsiasi cosa. Sovrapponi le tue fantasie alle zone d'ombra, e se ci sono tante zone d'ombra hai ancora più spazio, puoi farci stare dei sogni interi" 
Andrea De Carlo 


Non riesce a credere a quanto siano infantili i nostri impulsi di base: inseguire quello che ci viene negato, scappare da quello che ci viene offerto
Andrea De Carlo 


Ti rendi conto di quanto ci rinchiudiamo fuori dalla vita, per comodità e per abitudine e per semplice mancanza di occasioni? Di come ci barrichiamo in un angolo, e ci sembra anche di stare bene? Con i cuscini e le poltrone comode e il whisky di malto e i sonniferi per non pensarci?
E fuori intanto c’è la vita, e al più ci accontentiamo di immaginarcela, o di guardarla filtrata e imitata in un film o in un libro ogni tanto? La sfioriamo solo, e il tempo passa via mentre noi siamo lì barricati nei nostri soggiorni arredati con tanta cura.
Andrea De Carlo


Alcuni difetti ci arrivano dai cromosomi dei nostri genitori, altri li assorbi dall'ambiente, altri li sviluppi per conto tuo. Poi ci sono i difetti di compensazione, i difetti di reazione, i difetti di difesa, difetti che sono solo ombre di qualità e difetti che mettono qualsiasi qualità in ombra.
Andrea De Carlo



Ti sembra che una persona cambi da un momento all’altro, 
ma è solo che le hai sovrapposto un’immagine per farla corrispondere a come la vorresti… 
Ma le informazioni erano già tutte lì dall’inizio perfettamente leggibili se solo avessi voluto leggerle…
Andrea De Carlo. Due di due



Non è uno scherzo lasciare qualcuno che fa parte della tua vita.
È una specie di omicidio interiore, senza sangue in apparenza.
Te lo porti dentro, e può tornare fuori in qualsiasi momento, sull’esca solo di un gesto o di una parola.
Andrea De Carlo









A volte certa gente è peggio tenerla attorno, meglio allontanarle, 
si soffre all'inizio ma poi si torna a viver sempre, per fortuna




‎"omicidio interiore".. già




già....con la differenza che nell'omicidio il cadavere si polverizza col tempo..
nell'omicidio interiore resta li, ti blocca, ti perseguita, ti soffoca.












Elenco blog personale