giovedì 15 ottobre 2015

L’educazione “non formale” per bambini di strada. Questa tipologia di educazione si è diffusa nei paesi in via di sviluppo per offrire istruzione ai bambini e ragazzi che in tutto il mondo vivono e lavorano sulla strada. È proprio per rompere questo ciclo che la non formal education non segue le vie tradizionali del sistema scolastico, ma costruisce sistemi di istruzione creati su misura per i bisogni specifici di ogni bambino e ragazzo anche al fine di sviluppare in loro competenze e un senso di autoefficacia.



Conoscete L’educazione “non formale” per bambini di strada?
Non segue le vie tradizionali del sistema scolastico, ma costruisce sistemi di istruzione creati su misura per i bisogni specifici di ogni bambino e ragazzo che vivono e lavorano sulla strada. 
Con risultati ambivalenti.





la non formal education non segue le vie tradizionali del sistema scolastico, ma costruisce sistemi di istruzione creati su misura per i bisogni specifici di ogni bambino e ragazzo anche al fine di sviluppare in loro competenze e un senso di autoefficacia




L’educazione “non formale” per bambini di strada
Esperienze nei paesi in via di sviluppo
Non segue le vie tradizionali del sistema scolastico, ma costruisce sistemi di istruzione creati su misura per i bisogni specifici di ogni bambino e ragazzo che vivono e lavorano sulla strada. 
Con risultati ambivalenti.

Un articolo pubblicato dall’International Journal of Social Welfare presenta una prima rassegna sistematica di studi sull’efficacia della non formal education – educazione non formale – per i bambini di strada.

Questa tipologia di educazione si è diffusa nei paesi in via di sviluppo per offrire istruzione ai bambini e ragazzi che in tutto il mondo vivono e lavorano sulla strada. È proprio per rompere questo ciclo che la non formal education non segue le vie tradizionali del sistema scolastico, ma costruisce sistemi di istruzione creati su misura per i bisogni specifici di ogni bambino e ragazzo anche al fine di sviluppare in loro competenze e un senso di autoefficacia.

Dallo screening svolto è emerso come, nonostante il suo utilizzo diffuso, i risultati effettivi di questo approccio non siano ancora totalmente chiari: vi è la necessità di un continuo approfondimento per fare in modo che questi metodi siano davvero efficaci.
La ricerca ha lo scopo di mettere in luce lo stato attuale di tali programmi e i loro effettivi risultati e fondare, così, le basi per future ricerche e attività.

Testo originale: Shephard D.D., (2013), Nonformal education for improving educational outcomes for street children and street youth in developing countries: A systematic review, “International Journal of Social Welfare”.

http://www.lavorosociale.com/archivio/n/articolo/leducazione-non-formale-per-bambini-di-strada



Elenco blog personale