giovedì 26 marzo 2015

Leonid Ivanovič Rogozov è stato un medico russo. Ha preso parte alla Sesta Spedizione Antartica Sovietica negli anni 1960-1961. Durante tale spedizione si ammalò di appendicite; poiché era l'unico medico presente nella spedizione, dovette operarsi da solo per sopravvivere.


Leonid Ivanovič Rogozov è stato un medico russo. 
Ha preso parte alla Sesta Spedizione Antartica Sovietica negli anni 1960-1961. 
Durante tale spedizione si ammalò di appendicite; poiché era l'unico medico presente nella spedizione, dovette operarsi da solo per sopravvivere.
L'intervento iniziò alle ore 22:00 del 30 aprile, con l'aiuto di un autista e un meteorologo che fornivano al medico-paziente gli strumenti e reggevano uno specchio per permettere a Rogozov di vedere meglio ciò che stava facendo. Egli stava in una posizione semiseduta, leggermente inclinato verso sinistra. Venne usata una soluzione di procaina al 0.5% per anestetizzare la parete addominale. Rogozov praticò un taglio di 10-12 centimetri e procedette all'asportazione dell'appendice. Debolezza e nausea pervennero dopo una mezz'ora dall'inizio dell'intervento; Rogozov fu quindi costretto a fermarsi per qualche minuto ad intervalli regolari. Vennero somministrati antibiotici direttamente nella cavità addominale; l'intervento si concluse a mezzanotte circa.
Il decorso post-operatorio fu regolare; i sintomi della malattia scomparvero e, dopo cinque giorni, sparì anche la febbre. I punti di sutura vennero rimossi sette giorni dopo l'intervento. Due settimane dopo, Rogozov riprese a lavorare.






Elenco blog personale