venerdì 24 luglio 2015

Albert Bandura. Secondo lo psicologo Albert Bandura una parte molto importante dell’apprendimento è costituita dall’apprendimento osservativo, chiamato anche apprendimento sociale.

L’apprendimento osservativo.
Secondo lo psicologo Albert Bandura una parte molto importante dell’apprendimento è costituita dall’apprendimento osservativo, chiamato anche apprendimento sociale
Questo avviene attraverso l’osservazione del comportamento di un’altra persona, detta modello, sia in modo diretto che indiretto, per esempio attraverso la televisione. In un esperimento, considerato classico, alcuni bambini guardavano un filmato che mostrava un adulto che colpiva in modo violento una bambola gonfiabile. Successivamente venne data loro la possibilità di giocare con la stessa bambola e la maggior parte dei bambini, come previsto, presentò lo stesso tipo di comportamento, imitando in modo quasi identico lo stesso comportamento aggressivo visto nel filmato.

Tuttavia, anche se questo tipo di apprendimento non richiede alcun rinforzo non è automatico, ma viene influenzato dagli aspetti del comportamento osservato a cui presta attenzione e dalla capacità di ricordarli e interpretarli. Quindi, secondo Bandura l’apprendimento osservativo avviene in quattro tappe:

  • attenzione: come elemento discriminante per il comportamento nel percepire le caratteristiche del comportamento del modello;
  • ricordo: ricordare il comportamento;
  • emissione: ovvero la riproduzione dell’azione;
  • motivazione a emissioni successive: eseguire nuovamente il comportamento in futuro.


Bibliografia
Feldman, R. (2008). Psicologia Generale. McGrawHill.
Camaioni, L. Di Blasio, P. (2007). Psicologia dello sviluppo. Il Mulino.
Antonietti, A. Cantoia, M. (2010). Come si impara. Mondadori Università.



Silvia M. Romeo,
12 maggio 2012


http://www.apiccolipassi.eu/2012/05/12/lapprendimento-osservativo/




Elenco blog personale