martedì 5 agosto 2014

Statua della Libertà. E il 5 agosto 1884, veniva posta la prima pietra della statua della Libertà su Bedloe's Island, a New York. La statua della Libertà è alta 93 metri, posta sopra un basamento, raffigura una donna che indossa una lunga toga e sorregge in una mano una fiaccola, simbolo del fuoco eterno della libertà, mentre nell'altra porta un libro con incisa la data del giorno dell'Indipendenza americana “4 luglio 1776”; ai piedi sono poggiate delle catene spezzate, simbolo della liberazione dal potere dispotico e in testa porta una corona a sette punte, che rappresentano i sette mari. Essa si trova all’ingresso del porto sul fiume Hudson, al centro della baia di Manhattan.


LA STATUA DELLA LIBERTÀ
Nel 1865, un intellettuale francese, Edouard Laboulaye, sostenitore dell’unificazione degli Stati americani espresse l’idea che se si fosse costruito un monumento in ricordo della loro indipendenza, questo doveva essere realizzato con gli sforzi comuni delle due nazioni, in segno di amicizia tra i due popoli. Questo pensiero ispirò lo scultore Frédéric Auguste Bartholdi, che insieme a progettisti ed architetti, tra cui lo stesso Gustave Eiffel, mise a punto il progetto.
E il 5 agosto 1884, veniva posta la prima pietra della statua della Libertà su Bedloe's Island, a New York. La statua della Libertà è alta 93 metri, posta sopra un basamento, raffigura una donna che indossa una lunga toga e sorregge in una mano una fiaccola, simbolo del fuoco eterno della libertà, mentre nell'altra porta un libro con incisa la data del giorno dell'Indipendenza americana “4 luglio 1776”; ai piedi sono poggiate delle catene spezzate, simbolo della liberazione dal potere dispotico e in testa porta una corona a sette punte, che rappresentano i sette mari. Essa si trova all’ingresso del porto sul fiume Hudson, al centro della baia di Manhattan.




Elenco blog personale