venerdì 19 ottobre 2012

Eutanasia. Mare dentro, mare dentro senza peso nel fondo dove si avvera il sogno Due volontà fanno avere un desiderio nell'incontro il tuo sguardo, il mio sguardo come un eco che ripete senza parole: più dentro, più dentro Fino al di là del tutto attraverso il sangue e il midollo Però sempre mi sveglio e sempre voglio essere morto per restare con la mia bocca sempre preso nella rete dei tuoi capelli




Mare dentro, mare dentro
senza peso nel fondo
dove si avvera il sogno
Due volontà fanno avere un desiderio nell'incontro
il tuo sguardo, il mio sguardo
come un eco che ripete senza parole: più dentro, più dentro
Fino al di là del tutto
attraverso il sangue e il midollo
Però sempre mi sveglio
e sempre voglio essere morto
per restare con la mia bocca
sempre preso nella rete dei tuoi capelli



gran bel film, sono pro eutanasia questo film racconta il male di vivere rinchiuso in un corpo che non risponde aile tue piu' piccole esigenze anche il solo bere con le tue mani, ogni piccolo gesto in queste condizioni e' una montagna da superare, si certamente e' giusto poter scegliere una morte dignitosa come ha fatto il protagonista del film, io farei la stessa cosa, amo la vita e per vita si intende quella in cui non sei di peso a nessuno, vita a cui ogni mattina che ti svegli puoi fare un sorriso.



 io ci piango sempre ... [...] non ho visto il film ma concordo con te: meglio una morte dignitosa di una inutile attesa estenuante per il malato e i familiari, non c'è senso se non c'è la speranza. Grazie per la tua riflessione Loredana Lamberti :))



Caricato da  in data 15/feb/2009

Elenco blog personale