sabato 17 agosto 2013

David Herbert Lawrence. La forza bruta schiaccia molte piante. Eppure le piante si risollevano. Le Piramidi non durano un momento in paragone alle margherite. E, prima che Budda o Gesù parlassero, l’usignolo già cantava, e molto dopo che le parole di Gesù e Budda saranno svanite nell’oblio, l’usignolo canterà ancora, poichè il suo canto non è nè predica, nè comando, nè esortazione. E’ solo canto, e in principio non c’era il Verbo, ma il cinguettio.

La forza bruta schiaccia molte piante. Eppure le piante si risollevano.
Le Piramidi non durano un momento in paragone alle margherite.
E, prima che Budda o Gesù parlassero, l’usignolo già cantava,
e molto dopo che le parole di Gesù e Budda saranno svanite nell’oblio,
l’usignolo canterà ancora, poichè il suo canto non è nè predica, nè comando, nè esortazione.
E’ solo canto, e in principio non c’era il Verbo, ma il cinguettio
David Herbert Lawrence





«E Connie, oscuramente, comprese una delle grandi leggi dell'animo umano: che quando all'animo sensitivo è inferta una ferita profonda, che però non uccide il corpo, l'animo si riprende quando il corpo guarisce. Ma solo apparentemente. In realtà, è solo il meccanismo delle abitudini che torna in funzione. Lentamente, molto lentamente, la ferita dell'anima inizia a farsi sentire, come un livido che solo lentamente fa affiorare un dolore intenso, fino a riempire l'intera psiche. E quando si pensa di essere guariti e di aver dimenticato, è allora che ci si imbatte nelle conseguenze più terribili».
David Herbert Lawrence, "L'amante di Lady Chatterley" (Lady Chatterley's Lover, 1928)



La nostra è un’epoca essenzialmente tragica, perciò ci rifiutiamo di prenderla tragicamente.
Il cataclisma c’è stato, siamo tra le macerie, e cominciamo a costruire nuove piccole comunità,a nutrire nuove piccole speranze. È un lavoro notevolmente difficile, ormai non c’è nessuna strada spianata verso il futuro, dobbiamo aggirare gli ostacoli o scavalcarli.
Dobbiamo vivere, non importa quanti cieli ci siano crollati addosso.
Questa era, più o meno, la situazione di Costance Chatterley.
La guerra le aveva fatto crollare il mondo addosso.
E aveva dovuto rendersi conto che bisognava vivere e imparare.
David Hurbert Lawrence,  "L'amante di Lady Chatterley"



"E sembrava che si volgessero continuamente le spalle, uomini e donne, quasi non volessero vedersi. Niente amoreggiare, niente corteggiarsi. Solo di tanto in tanto un rapido e scuro sguardo che veniva come uno sparo di desiderio, 
dato e preso."
David Hurbert Lawrence, Il serpente piumato



Quando l’anima emotiva riceve un colpo violento che non uccide il corpo, l’anima sembra guarire insieme al corpo. Ma è solo apparenza. Si tratta solo del meccanismo dell’abitudine che riprende a funzionare. Lentamente, lentamente la ferita dell’anima comincia a farsi sentire, come un’abrasione che solo con lentezza spande il suo dolore lancinante, finché non riempie tutta la psiche. E quando cominciamo a credere di essere guariti e avere dimenticato, proprio allora si va incontro a terribili ripercussioni. Cosa può dare un uomo a una donna?
Può renderla felice o no? Se non può, non ha nessun diritto su di lei.
David Herbert Lawrence


E’ un’idea divertente che il sesso sia un’altra forma di conversazione in cui le parole vengono agite anziché dette. Credo che sia davvero così. Credo che potremmo scambiare molte emozioni e sensazioni con le donne, così come ci scambiamo chiacchiere sul bel tempo, sulla pioggia. Il sesso potrebbe essere una specie di normale conversazione fisica tra uomo e donna. Non si parla a una donna se non si ha qualche idea in comune: non si parla, cioè, senza un qualche interesse. E nello stesso modo, senza avere una qualche emozione o simpatia per una donna, non ci si va a letto.
David Herbert Lawrence









Elenco blog personale