giovedì 29 agosto 2013

La percezione di se stessi.

La percezione di se stessi. Questo video è preso da uno spot pubblicitario, quando l'ho visto la prima volta mi sono davvero commossa. Io invito davvero tutti coloro che hanno poca autostima di se a sprecare 3 min del loro tempo per guardarlo è veramente toccante e fa capire tante cose...



un video che lascia il segno...e mi da una marcia in più per affrontare il mio disturbo alimentare.
GRAZIE <3<3<3



non funziona...
i sentimenti/aspettative/desideri del pittore possono (anzi certamente lo fanno) influenzare il suo modo di disegnare. potrebbe addirittura avere coscientemente lo scopo di veicolare il messaggio:
GLI ALTRI TI VEDONO PIU' BELLO DI COME TI VEDI TU.
Scusate ma sono una mente cinico/scientista...
Ci vorrebbe una macchina asettica come disegnatore.
Solo allora sfronderemmo questo "esperimento" dai sentimenti di chi lo conduce... è l'ABC della scienza.
Se invece vogliamo considerare solo l'aspetto poetico, ammetto che può essere toccante ma... far coincidere la realtà con i desideri (pensare che siamo, agli occhi degli altri, più belli di come lo siamo ai nostri) è da creDini...



Sono d'accordo. Se il fine era quello di dare un colpo di autostima a una donna, tutto bene, ma è fin troppo facile disegnare un viso più brutto quando te lo descrive l'interessata e poi disegnarne un altro più bello quando a descriverla è un'altra.



grazie di avermi dato l'opportunità di vedere questo video...significativo, ma soprattutto vero, reale, le nostre virtù sono a noi nascoste a causa della nostra cecità.



molto molto bello davvero, c'è dentro tutta la vostra fragilità...poi, però, vi regalano un sorriso e tornate belle come il sole..



[...] Significativo e profondo...dobbiamo apprezzarci di più..però dobbiamo fare in modo di non farci abbattere dalle persone che ci sottovalutano ...non ci meriteranno ?



è verissimo, commovente! Sono più gli altri a vedere la tua bellezza che non noi stessi.
L'erba del vicino è sempre più verde! Si addice questo proverbio.



...davvero tosto e significativo....ma perché dobbiamo sempre essere provocati da cose di questo tipo, per emozionarci e capire quanto di bello c'è in noi???.. Ho ripreso da poco "uno nessuno centomila"di Pirandello.. forse non lo finirò neppure, chissà.. E'proprio vero che noi vorremmo che gli altri ci vedessero con i nostri stessi occhi..e ci sforziamo di fare in modo che la realtà sia unica e uguale per tutti...sforzi titanici per riempire di senso le parole e le nostre azioni......e quanto tempo perdiamo a preoccuparcene... PER NIENTE'!!!...



la diversità di come ci vedono e come ci vediamo, apprezziamoci di più



Io ho sempre notato la differenza tra come mi vedo io e mi vedono gli altri, spesso ho pensato che forse indossavo una maschera....



Bellissimo e reale mi piacerebbe provare a descrivermi ed essere descritta



mi sono commossa anch'io. E' un vero peccato, potremmo essere più felici e consapevoli.
Bisogna imparare ad apprezzarsi prima che sia troppo tardi.




Sandra Ballarin:

è vero, a volte ci perdiamo su cose così futili ed assurde che non ci rendiamo conto di quanto siamo importanti .



Ecco come al solito mi sono commossa...per il video ma anche perché finalmente ho una persona che mi percepisce per quello che sono e ogni giorno mi ricorda quello che sono...Senza saperlo è un esperimento che faccio quotidianamente. Sono fortunata!



"Cambia i tuoi pensieri e cambierà la tua realtà!" cit.
Tutto ciò che spesso cerchiamo lontano è già in noi. La ricerca di chi siamo veramente può portare a galla ciò che abbiamo sempre tenuto nascosto; poi la bellezza dello sconosciuto rivela spesso quanto invece le nostre paure fossero infondate!


Patrizia Decembrino:
 a volte siamo troppo soli per riuscire a vedere Grazie di esserci nei momenti bui




Sono certa che se lo avessero fatto con degli uomini sarebbe stato l'esatto contrario. Come dice Sheryl Sandberg




alle volte ci descriviamo per come ci vede chi abbiamo vicino...alle volte poi...qualcuno ci disegna x come veramente siamo..iniziando dal nostro essere...e magari quel qualcuno ci disegna benissimo...anche se non ci conosce...



Sapevo gíà. Amare fornisce una visione più realistica del Sé!



che bello...la differenza tra ciò che noi vediamo di noi stesse e quello che guardano gli altri..rispecchia le nostre insicurezze..


Sei più bella di quello che credi

Elenco blog personale