domenica 7 giugno 2015

Le religioni come strumento di legittimazione della sottomissione della donna.

LE RELIGIONI COME STRUMENTO DI LEGITTIMAZIONE DELLA SOTTOMISSIONE DELLA DONNA

"Dalla donna ha avuto inizio il peccato, per causa sua tutti moriamo. Non dare all'acqua un'uscita né libertà di parlare a una donna malvagia."
(Antico Testamento, Siracide, 25,24)

"È bene il tener rinchiusa la moglie cattiva."
(Antico Testamento, Siracide, 42,6)

"Se le vostre donne avranno commesso azioni infami... confinate quelle donne in una casa finché non sopraggiunga la morte."
(Corano - Sura IV, 15)

"Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva; e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia."
(Nuovo Testamento, 1-Timoteo 2,12; di San Paolo)

"La donna che ha un flusso di sangue per molti giorni, fuori del tempo delle regole, o che lo abbia più del normale sarà immonda per tutto il tempo del flusso, secondo le norme dell'immondezza mestruale. Ogni giaciglio sul quale si coricherà durante tutto il tempo del flusso sarà per lei come il giaciglio sul quale si corica quando ha le regole; ogni mobile sul quale siederà sarà immondo, come lo è quando essa ha le regole. Chiunque toccherà quelle cose sarà immondo; dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà immondo..."
(Antico Testamento, Levitico 15,25)

"Voglio però che sappiate che di ogni uomo il capo è Cristo, e capo della donna è l'uomo, e capo di Cristo è Dio."
(Nuovo Testamento, 1-Corinzi, 11,3, di San Paolo)

"Gli uomini hanno autorità sulle donne, per la superiorità che Allah ha concesso agli uni sulle altre" 
(Corano - Sura IV, 34)

"La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione."
(Nuovo Testamento, 1-Timoteo 2,11)

"O credenti. Quando vi accingete alla preghiera... se siete malati, o siete in viaggio, o usciti dalla latrina, o avete toccato donne, e non trovate acqua, cercate della polvere pulita e passatevela sulla faccia e sulle mani."
(Corano - Sura IV,43)

"Come in tutte le comunità dei fedeli, le donne nelle assemblee tacciano perché non è loro permesso parlare; stiano invece sottomesse, come dice anche la legge."
(Nuovo Testamento 1-Corinzi 14, 34, di San Paolo)

Tutto ciò per spiegare il ruolo nefasto delle religioni nel corso della Storia. Le religioni sono sempre state il grimaldello usato dalle classi dominanti per giustificare una gerarchizzazione della società basata sull'oppressione (di genere, sociale, etnica, religiosa, economica o giuridica) di tutta una serie di categorie sociali. La liberazione dalle religioni è il primo passo per la liberazione del genere umano da una schiavitù mentale auto-inflittasi.

[FONTE, dove trovare tantissime altre citazioni tratte dai libri "sacri": http://www.utopia.it/vox1/400antinomie1.htm]


Elenco blog personale