giovedì 3 dicembre 2015

Zadie Smith. Denti bianchi. Ogni momento accade due volte: all’interno e all’esterno, e sono due storie diverse

«Ogni momento accade due volte:
all’interno e all’esterno, e sono due storie diverse».
Zadie Smith, “Denti bianchi”


Nelle toilette si sentono ragazze che dicono: 
“Sì, mi ha scopata e poi se n’è andato. Non mi amava. Era completamente incapace di amare. 
Era troppo incasinato per sapermi amare”. Ora, com’è accaduto? Che cosa, in questo secolo così poco amabile, ci ha convinti che malgrado tutto siamo da amare come persone, come specie? Chi ci ha portato a pensare che chiunque non ci ami sia in qualche modo danneggiato, mancante di qualcosa, malfunzionante? […] Siamo così convinti della bontà di noi stessi e della bontà del nostro amore che non sopportiamo di credere che possa esistere qualcosa di più degno d’amore di noi, di più degno d’adorazione. I cartoncini per le varie festività continuano a ripeterci che tutti meritano amore. No. Tutti meritano aria fritta. Non tutti meritano amore in ogni occasione».
Zadie Smith, Denti bianchi






Elenco blog personale