sabato 28 giugno 2014

Cuius regio, eius religio. Legge secondo cui i sudditi seguono la religione del proprio governante.



Il 28 giugno 1519 ‪CarloV‬ è eletto imperatore del ‪‎Sacro Romano Impero‬.
Regnante di un impero talmente esteso sul quale si dice che “non tramonti mai il sole” e che si estende dall’Europa all’America passando per l’Africa, il nuovo sovrano è figlio di Filippo il Bello d’Asburgo e Giovanna di Castiglia la Pazza.
Durante il suo regno dovrà affrontare i problemi legati al diffondersi del ‪#‎Luteranesimo‬ e dei suoi principi: la Pace di ‪#‎Augusta‬ del 1555 stabilirà il principio del “cuius regio, eius religio”, ovvero la legge secondo cui i sudditi seguono la religione del proprio governante.
Nel 1556 abdicherà spartendo i possedimenti tra il figlio Filippo II e il fratello Ferdinando. Morirà il 21 settembre 1558 a San Jerónimo de Yuste, in Spagna.

Ritratto di Carlo V con il cane, Tiziano


Elenco blog personale