sabato 24 maggio 2014

Võ Nguyên Giáp. Un comandante in capo deve avere sempre l'iniziativa sull'avversario, cercare sempre il contatto con il nemico senza attendere che egli venga da lui, costringerlo a combattere, a uscire dai trinceramenti, a disperdere le forze. Velocità e sorpresa. Quando non si è molto forti, bisogna essere molto abili



IL COMANDANTE GIAP, TERRORE DEGLI IMPERIALISTI

Ha sconfitto i Giapponesi. Scacciato i Francesi. Umiliato gli Americani. Terrore di ogni imperialismo capitalista. Onore al compagno comandante Giap. La rivoluzione ti rende immortale.

"Un comandante in capo deve avere sempre l'iniziativa sull'avversario, cercare sempre il contatto con il nemico senza attendere che egli venga da lui, costringerlo a combattere, a uscire dai trinceramenti, a disperdere le forze. Velocità e sorpresa. Quando non si è molto forti, bisogna essere molto abili."
Võ Nguyên Giáp, An Ka il 25 agosto 1911 - Hanoi, 4 ottobre 2013


Elenco blog personale