sabato 19 gennaio 2013

La Bella e la Bestia. lo specchio riflette l'immagine capovolta quindi la destra a sinistra e viceversa, in altre parole, a livello psicologico diremmo che riflette il nostro lato contrario e spesso nascosto sotto le parvenze di "so chi sono"

- L’ho lasciata andare.
- Cosa? Ma perchè??
- Perchè… la amo !
La Bella e la Bestia



LO SPECCHIO MAGICO. Un archetipo di grande potere simbolico è lo specchio. Se pensate che riflette a perfezione ciò che vi si vede vi ingannate: lo specchio riflette l'immagine capovolta quindi la destra a sinistra e viceversa, in altre parole, a livello psicologico diremmo che riflette il nostro lato contrario e spesso nascosto sotto le parvenze di "so chi sono". Specchi come quello della strega cattiva che rivela la verità sulla più bella quindi non lei ma Biancaneve; lo specchio in cui Alice sa vedere il mistero; lo specchio in cui la Bella scopre che il padre è malato e chiede alla bestia di uscire... Lo specchio è simbolo della coscienza dove vedere la nostra bellezza nascosta quindi attraverso i difetti. Ci permette di non vedere in faccia il nemico, come lo fece Perseo con medusa e così tagliarle la testa: difficile vedere in faccia gli errori, ma con l'introspezione ne capiamo l'innocenza o l'ingenuità e possiamo rimediare più facilmente, senza essere pietrificati (da Medusa) cioè chiuderci nella negazione di ciò che di brutto in noi vediamo. Molti sono gli aspetti quindi dello specchio da non sottovalutare. Anche come difesa rimanda indietro senza infrangersi le forze negative o ridà quelle positive come corrispondenza.


Il cammino verso la conoscenza di se' stessi non va mai fatto da soli...
Troppe sono le illusioni che coltiviamo su di noi, a volte troppo giustificative, a volte troppo severe....
Solo un bravo professionista può portarci sulla strada della verità e non sempre è una strada tutta in discesa....


ma questo bravo professionista una volta era da solo no? Bisogna perdersi per ritrovarsi..




"so chi sono" è un falso pericoloso perché rimanderebbe ad una logica capace di scoprire l'essere.
"Sento chi sono" perché attraverso lo specchio dell'amore riconosco il mio essere innamorato, è il salto mistico che supera la logica, scopre l'essere e si apre all'Infinito. Questo è il mio pensiero, questa è la mia personale scoperta.



Elenco blog personale