venerdì 27 febbraio 2015

Cherubino. Pochi sanno che i "cherubim" cioè i cherubini altro non sono che i "tori volanti" della religione caldea (babilonese). La radice ebraica KRB (leggi: kaph-resh-beth) è correlata con l'accadico "Karibu" cioè il nome dei geni o tori alati della religione caldea. Questi esseri entrarono nel mondo religioso ebraico in seguito alla cattività babilonese e alla "visione di Ezechiele"...quindi successivamente alla stesura della Talmud babilonese (sorvoliamo sulla complessa datazione dei vari testi della Tanakh, l'Antico testamento). Sia i Karibu (il "lamassu" babilonese) che i Cherubini avevano peraltro la funzione di "guardiani"



Pochi sanno che i "cherubim" cioè i cherubini altro non sono che i "tori volanti" della religione caldea (babilonese). La radice ebraica KRB (leggi: kaph-resh-beth) è correlata con l'accadico "Karibu" cioè il nome dei geni o tori alati della religione caldea. Questi esseri entrarono nel mondo religioso ebraico in seguito alla cattività babilonese e alla "visione di Ezechiele"...quindi successivamente alla stesura della Talmud babilonese (sorvoliamo sulla complessa datazione dei vari testi della Tanakh, l'Antico testamento).
Sia i Karibu (il "lamassu" babilonese) che i Cherubini avevano peraltro la funzione di "guardiani".

Da lì i "cherubini" si sono diffusi nelle religioni derivate dall'ebraismo, compreso l'Islam. Nell'arabo classico coranico queste entità sono dette "karūbiyūn".



Elenco blog personale