venerdì 2 gennaio 2015

Il terapeuta non è l'agente attivo che causa i cambiamenti nel paziente con i suoi interventi specifici, ma qualcuno che coopera in maniera intelligente con le forze interiori di guarigione del cliente. La comprensione di questo ruolo è in assoluta sintonia con il significato originario della parola "therapeutés", cioè "la persona che assiste durante il processo di guarigione"; ed è anche in accordo con l'approccio alla psicoterapia sostenuto da C. G. Jung: per lui l'analista ha appunto il compito di mediare un contatto e uno scambio con il Sé interiore.



Il terapeuta non è l'agente attivo che causa i cambiamenti nel paziente con i suoi interventi specifici, ma qualcuno che coopera in maniera intelligente con le forze interiori di guarigione del cliente. La comprensione di questo ruolo è in assoluta sintonia con il significato originario della parola "therapeutés", cioè "la persona che assiste durante il processo di guarigione"; ed è anche in accordo con l'approccio alla psicoterapia sostenuto da C. G. Jung: per lui l'analista ha appunto il compito di mediare un contatto e uno scambio con il Sé interiore.
S. Grof


Elenco blog personale