mercoledì 5 giugno 2013

Jung e Platone. PLATONE RITIENE CHE LE IDEE RISIEDANO OLTRE IL CIELO CONVENZIONALE (IPERURANIO) e che l'anima prima di entrare in un corpo le contempli e, pertanto, SECONDO QUESTA CONCEZIONE, L'ESSERE UMANO, IN VITA ACQUISISCE LA CONOSCENZA ATTRAVERSO IL RICORDO DI QUELLA STRABILIANTE VISIONE. TRADUCIAMO IN TERMINI ARCHETIPICI JUNGHIANI: L'ANIMA/PSICHE È DEPOSITARIA DI UN PATRIMONIO CONOSCITIVO CHE DERIVA DAL SUO RAPPORTO CON GLI ARCHETIPI OSSIA CON "LE IMMAGINI PRIMORDIALI"


Per Platone (Timeo) i quattro elementi non sono il fondamento della realtà materiale, ma sono a loro volta composti di qualcosa di più basilare: I TRIANGOLI. La matematica assume importanza fondamentale, e I TRIANGOLI VANNO A COSTITUIRE DEI SOLIDI COSÌ PICCOLI DA RISULTARE INVISIBILI, ma che in grandi quantità appaiono come, appunto, i quattro elementi: la terra corrisponde al cubo, l'aria all'ottaedro, l'acqua all'icosaedro e il fuoco al tetraedro. Inoltre viene teorizzato un quinto solido, il dodecaedro, che funge da elemento decorativo del cosmo e la cui funzione non è ben precisata; in epoche successive (già lo scolaro Aristotele) questo elemento sarà identificato con L'ETERE O QUINTESSENZA.




 
Junghiani si nasce... a cominciare da Platone...


modestamente Platone "lo nacque"  ma OGNUNO ALLA FINE PUÒ DIVENTARE SOLO SE STESSO...."Fortunatamente non sono junghiano" diceva il maestro di Zurigo...ma non smentì mai se rimase alla fine "solo" platonico... o attraversò completamente il PONTE CHE CONDUCE DAL NEOPLATONISMO ALL'ERMETISMO (anche se le due realtà filosofiche e conoscitive non sono in realtà in opposizione,ma si integrano complementariamente)...

FACEVA BENE JUNG A DIRE CHE NON ERA JUNGHIANO, basta vedere come è finita a Cristo con i cristiani, ecc....Anche qui c'è una venatura di puro scherzo...
[…] a mio avviso la sincronicità è nel tempo e fuori dal fluire ordinario del tempo


credo che lasciò aperto e in divenire questo attraversamento verso il paradigma ermetico-sapienziale...Alcuni di noi ci stanno lavorando!!

Che Platone sia junghiano è solo un paradosso ma CHE GLI ARCHETIPI DI JUNG DERIVINO DALLE IDEE DI PLATONE È SOLO APPROPRIATA GENEALOGIA.

Salve Vincenzo, potresti spiegarmi, per favore, A COSA RICONDUCI LA PARENTELA FRA ARCHETIPO JUNGHIANO E IDEA PLATONICA?

Rispondo a Nicolò Palazzo. Certamente ricorderai che PLATONE RITIENE CHE LE IDEE RISIEDANO OLTRE IL CIELO CONVENZIONALE (IPERURANIO) e che l'anima prima di entrare in un corpo le contempli e, pertanto, SECONDO QUESTA CONCEZIONE, L'ESSERE UMANO, IN VITA ACQUISISCE LA CONOSCENZA ATTRAVERSO IL RICORDO DI QUELLA STRABILIANTE VISIONE. TRADUCIAMO IN TERMINI ARCHETIPICI JUNGHIANI: L'ANIMA/PSICHE È DEPOSITARIA DI UN PATRIMONIO CONOSCITIVO CHE DERIVA DAL SUO RAPPORTO CON GLI ARCHETIPI OSSIA CON "LE IMMAGINI PRIMORDIALI" (così li chiama Jung in: Tipi psicologici, ecc,) a cui si informa la nostra psiche. Il parallelismo è evidente e lo diviene ancora di più se ricordiamo che Platone elenca tre tipi di relazione tra le Idee e la realtà:
Ÿ         quella MIMETICA, secondo cui vi sono oggetti/soggetti la cui forma è un riflesso di quella originaria esistente nella corrispondente Idea iperuranica;
Ÿ         quella della "METESSI" per cui l'oggetto/soggetto partecipa alle peculiarità fondamentali che risiedono in originale (diremmo noi) nell'iperuranio;
Ÿ         quella della PARUSÌA per cui sono le Idee ad abitare dentro gli oggetti/soggetti e ne rappresentano, in qualche modo, l'intima essenza, l'anima.
Ti ricordo che LA PAROLA IDEA DERIVA DALLA RADICE "ID" DEL VERBO GRECO "ORÀO" CHE VUOL DIRE VEDERE. ECCO PERCHÈ JUNG PARLA DI "IMMAGINI" PRIMORDIALI RIFERENDOSI AGLI ARCHETIPI, ossia ad una filiazione psicologica di una visione, quella platonica che è molto più vasta in quanto riguarda l'intera sfera delle cose esistenti e il loro rapporto con il mondo (Iperuranio) delle Idee.


Ti ringrazio. Credevo che il parallelismo fosse solo in termini di "immagine primordiale" senza tenere conto del gap eventualmente ontologico-epistemologico, ma vedo che non è così Preziosissimo intervento.

Elenco blog personale