lunedì 20 giugno 2016

Alceo. Ode a Melanippo: Bevi, o Melanippo (e ubriacati), insieme a me. Che (cosa credi,) che una volta che avrai varcato il vorticoso Acheronte avendo attraversato il grande (guado), di nuovo potrai vedere la luce pura del sole?

 Alceo (fr. 33) e la sua famosa ode a Melanippo:
come Orazio anche Alceo sembra indulgere al “carpe idem” ma in forma diversa.
Il giovane Alceo ama la vita ardentemente;
la vita per lui è la pura luce del sole, che non risplende per i morti.

πῶ[ί]νε […] Μελάνιππ' ἄμ' ἔμοι. τι [γάρ]
ότ'άμε[ιΨε διννάεντ' Ἀχέροντα, μέγ[ˉ - ˇ]
ζάβαι[ς, ἀ]ελίω κόθαρον φάος [ήλθέ τις
ὄψεσθ'; ἀλλ' ἄγι μὴ μεγάλων ἐπ[ιβάλλεο.
καὶ γὰρ Σίσυφος Αἰολίδαις βασίλευς […
ἄνδρων πλεῖστα νοησάμενος
ἀλλὰ καὶ πολύιδρις ἔων ὐπὰ κᾶρι
διννάεντ' Ἀχέροντ' ἐπέραισε˙ μ[έγας
[α]ὐτῷ μόχθον ἔχην Κρονίδαις βα[ρυν
μελαίνας χθόνος. ἀλλ' ἄγι μὴ τὰ [κάτω φρόνη,
[ἔσ]τ' ἀβάσομεν, αἴ ποτα κἄλλοτα […
Bevi, o Melanippo (e ubriacati), insieme a me.
Che (cosa credi,) che una volta che avrai varcato il vorticoso Acheronte
avendo attraversato il grande (guado), di nuovo
potrai vedere la luce pura del sole?
Ma suvvia non (aspirare) a cose troppo grandi
e infatti Sisifo, sovrano figlio di Eolo
che era il più accorto fra gli uomini (credeva) di...
ma pur essendo molto astuto varcò (per due volte)
soggiacendo al destino di morte il vorticoso Acheronte:
il sovrano figlio di Crono gli (impose) di avere una (grande)
pena sotto la scura terra. Ma suvvia non (pensare a) queste cose
finché siamo giovani se mai anche altra volta (ora si deve)
(sopportare) le sventure che (un dio eventualmente ci imponga)
...il vento di tramontana (infuria sul mare).

Elenco blog personale